TELEFONO
0321.483728
MAIL
cl.novara@cri.it
I.F.R.C.
Member
C.R.I.
Member

Salute

 
Tuteliamo e proteggiamo la salute e la vita
Lo sviluppo dell'individuo passa necessariamente anche attraverso la promozione della salute, intesa come "uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale" (OMS), che richiede quindi un approccio globale ed integrato all'individuo, basato sulla persona nel suo intero e nei diversi aspetti della sua vita.
 

Novara ci sta a cuore

Donazione sangue
 
 
 
 

il nostro progetto

Il progetto “NOVARA ci sta a CUORE” è finalizzato alla costruzione di una rete di sicurezza per la città di Novara, tenendo conto della sua ‘specificità’. Risponde alla necessità di offrire servizi di emergenza qualificati alla popolazione (residenti, operatori economici, lavoratori, studenti), attraverso una rete di presidi e attrezzature, tenendo conto delle funzioni di Novara, città in sé, ma anche polo di riferimento di un territorio. Il Comitato Locale di Novara della Croce Rossa Italiana ha istituito a tal fine un gruppo di operatori guidati dal Responsabile della Formazione Sanitaria dei Soci del Comitato e dal Direttore Sanitario. Ma ora con il progetto “NOVARA ci sta a CUORE” vuole offrire ai cittadini e agli ospiti di Novara un sistema che si articolerà su strumenti innovativi con la creazione di più Punti di Primo Intervento con la rete di defibrillatori collocati in città e il sito web che guiderà i visitatori al loro posizionamento.

una rete di defibrillatori

Il progetto prevede di creare, parallelamente nella città storica e nelle periferie, con la collocazione di circa trenta defibrillatori, una vera e propria rete per la salute pubblica dei cittadini e dei visitatori della città. Verranno così dotati di defibrillatore – strumento fondamentale per il soccorso in caso di emergenza cardiologica – una serie di spazi pubblici selezionati di musei di scuole, secondo una griglia che verrà studiata e pianificata per coprire i luoghi più frequentati di Novara. I defibrillatori posti in area aperta saranno collocati in posizione strategica, e protetti da teche che li renderanno visibili e riconoscibili; quelli posti nelle aree museali e nelle scuole saranno a disposizione del pubblico e del personale. All’uso dei defibrillatori saranno formati tutti gli operatori delle forze dell’ordine che si offriranno, il personale delle scuole, oltre ovviamente agli operatori e ai volontari sanitari. La rete che trasformerà Novara in una città “protetta” sarà realizzata dal Comitato Locale di Novara della Croce Rossa Italiana in collaborazione con il Comune di Novara, cercando il coinvolgimento delle Associazioni cittadine, delle aziende e della popolazione con l’intento condiviso di porre un presidio emergenziale efficace e diffuso, a garanzia di un pronto intervento, nelle aree di maggiore intensità.

raccolta fondi

Per la realizzazione del Progetto, sarà necessario reperire i fondi per l’acquisto e la gestione degli apparecchi e per la formazione del personale abilitato all’utilizzo. Al raggiungimento delle varie quote economiche, verranno attivati gli apparecchi di riferimento, con la speranza di raggiungere l’obbiettivo finale al più presto. L’impegno, rimane la ricerca del coinvolgimento di tutta la città nel rendere sempre più sicuro il nostro territorio proteggendo la nostra città.